cerca

E' arrivato l'ambasciatore

Ieri al processo sulla cosiddetta trattativa è arrivato l’ambasciatore. Non aveva, come in una antica filastrocca, una piuma sul cappello né era a cavallo di un cammello ma il suo arrivo è stato comunque trionfale, in ogni caso non è passato inosservato. Quello che avrebbe detto era già preannunciat

26 Giugno 2015 alle 06:18

Ieri al processo sulla cosiddetta trattativa è arrivato l’ambasciatore. Non aveva, come in una antica filastrocca, una piuma sul cappello né era a cavallo di un cammello ma il suo arrivo è stato comunque trionfale, in ogni caso non è passato inosservato. Quello che avrebbe detto era già preannunciato sulla prima pagina del Fatto: “Quelle telefonate dei Servizi per firmare le stragi di mafia”. L’ambasciatore in aula si è strettamente attenuto al copione, che del resto porta la sua firma in fondo alle deposizioni istruttorie. Si è aperto così l’ennesimo sub-plot nella trattativa story. Sabina Guzzanti ne tenga conto per un sequel del suo film. Si apre il capitolo “Falange Armata”, la misteriosa sigla che dal 1990 rivendicava qualsiasi efferatezza venisse compiuta nel nostro paese. L’ambasciatore ricorda che una telefonata della Falange lo minacciò alla vigilia del suo insediamento al Cesis nel 1991. In quel periodo la Falange era particolarmente attiva per la gioia degli operatori telefonici. Tutto veniva rivendicato e molti venivano minacciati. Chi ci fosse dietro non si è mai capito. Da qui la rivelazione nella sua testimonianza. Un analista del Cesis gli fece presente all’epoca che se si sovrapponevano i centri del Sismi in Italia e le città da cui provenivano le telefonate c’era una perfetta coincidenza. L’ambasciatore forse fu sfiorato dall’idea che la stessa coincidenza si poteva notare anche con le prefetture, i vescovadi, le federazioni di partito, i circoli ARCI, ma ad ogni buon conto gli disse di approfondire. E ieri si è arrivati anche a Gladio e alla Somalia. Domani vi raccontiamo i probabili sviluppi del sub-plot.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi