cerca

Intercettazioni con lo sconto, Lupi che ballano e la saga dell'ulivo

Lettura più o meno a casaccio dei giornali, e appunti arbitrari d’inizio giornata...

18 Marzo 2015 alle 10:59

Intercettazioni con lo sconto, Lupi che ballano e la saga dell'ulivo

Lettura più o meno a casaccio dei giornali, e appunti arbitrari d’inizio giornata...

 

Il Messaggero, pagine politiche. “Intercettazioni telefoniche con lo sconto. Tariffe tagliate per legge del sessanta per cento”. Ah ecco.

 

Libero, prima pagina: “Renzi balla coi Lupi”; il Manifesto: “La Tana dei Lupi”. Concorso di titoli (ex aequo?). Il Foglio partecipa con "Al Lupi, al Lupi".

 

Corriere: “La scelta di Landini indebolisce i lavoratori, dice Camusso”; il Fatto: “Il 28 marzo di Landini, Camusso forse diserta”; il Messaggero: “Landini: anche la sinistra pd lo molla. Camusso chiede un impegno scritto. Lui: non se ne parla. Gelo ai bersaniani. Sel: non sarà mai il nostro candidato premier”. La serie tv migliore del momento.

 

Corriere, cronache: “Frattini in scena nei panni di Mitterrand al Teatro Parioli”. Eh??? Franco Frattini? In scena? Mitterrand? Eppure è vero.

 

Repubblica: “Quel gene della felicità che ci libera dall’ansia”. Ad avercelo. Per fortuna c’è Carlo Verdone: “Chi ha l’ansia vive di più” (come non importa).

 

La Stampa: “Al Bano e i vip della Puglia: Alberi da curare, non da abbattere”. Meravigliosa saga dell’ulivo con parassita, leggere per credere.

 

La Stampa: “Tè, i sudditi di sua maestà non lo sanno più fare”. E questa è peggio del classico “non si sono più le mezze stagioni.

 


P.S. Sono gradite segnalazioni sulla notizia o frase migliore o peggiore o senza classifica della giornata. Scrivete, se volete, a blocknotes@ilfoglio.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi