cerca

Sul fine vita decida il Parlamento, non i giudici

Il realismo impone una mediazione (che c’è). Sbraitare non porta a niente

20 Luglio 2019 alle 06:00

Sul fine vita decida il Parlamento, non i giudici
Come sovente capita in Italia, solo quando la sabbia nella clessidra inizia a scendere a tutta velocità si corre ai ripari. Così, con la chiusura del Parlamento per le ferie estive che s’avvicina sempre di più, un gruppo di parlamentari tenta di portare in Aula una “base di discussione” sul fine vita che possa far convergere deputati e senatori di entrambi gli schieramenti. L’obiettivo è di fare in modo che non sia la Corte costituzionale – come promesso o minacciato,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi