Prendersi cura, ma non negare la morte

Maurizio Crippa

12/07/2019

Prendersi cura, ma non negare la morte

Vincent Lambert

L’etica, la religione, la pietas e il rischio di rifugiarsi nella magia

Di Michel Houellebecq non so bene cosa pensare, di solito non ci penso. Sul Monde, mentre Vincent Lambert ancora era vivo, ha messo nero su bianco la sua fastidiosa impressione che sia morto perché diventato “un simbolo suo malgrado”. Si trattava, per lo stato, “di farne un esempio. ‘Di aprire una breccia’, come si dice, ‘di fare evolvere le mentalità’”. Ha ragione. Scrive anche che “l’ospedale aveva altre cose a cui pensare che mantenere in vita degli handicappati”, ed è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.