Vita, libertà e ricerca della felicità

La Corte suprema americana smantella l’obbligo di reclamizzare l’aborto

27 Giugno 2018 alle 06:01

Vita, libertà e ricerca della felicità
La Corte suprema americana non si è espressa ieri soltanto sulla controversia che riguarda l’apertura dei confini, ma ha sentenziato anche in quella delicata zona grigia in cui s’incontrano la battaglia culturale e la libertà di espressione. Il caso esaminato dai giudici riguarda una legge della California, esemplare per quanto riguarda i paradossi che discendono da una certa idea di libertà, che impone a tutti i “pregnancy crisis center”, i consultori che assistono le donne in attesa, di pubblicizzare la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi