cerca

E’ tempo di agire

La desolante realtà di un centrodestra che gode a farsi del male

27 Ottobre 2018 alle 06:11

E’ tempo di agire

Silvio Berlusconi (foto LaPresse)

“Pur di arginare Salvini vedo dirigenti di Forza Italia che parlano come il Pd” parola di Giovanni Toti, governatore della Liguria e attivissimo Sherlock Holmes alla ricerca della bussola persa dal centrodestra non salviniano. Usa parole chiare, come suo solito, e metafore brillanti: quelli di Forza Italia sembrano “pensionati che guardano un cantiere dove c’è chi lavora”. Non è solo lo sfogo di un dirigente deluso dai giochini del cerchio magico messo “a protezione” del leader maximo (anche la Lega ne ha visti gli effetti malefici). No, questa è la realtà di un centrodestra che gode a farsi del male. La lentezza di reazione di un'opposizione capace solo di farfugliare è così evidente che il riferimento ai pensionati nel parco è persino ottimistico. Salvini e la Lega hanno gioco facile a cavalcare temi di grande impatto mediatico, come la sicurezza e l’immigrazione clandestina. Gli ex alleati di centrodestra invece si occupano d’altro, attaccano il governo per lo spread che sale (dimenticandosi delle accuse di golpe contro Berlusconi nel 2011 per gli stessi motivi) e difendono l’indifendibile Europa. Già, l’Europa. A volte penso che Junker e soci siano pagati da qualcuno per dire le stupidaggini che dicono. Tipo Moscovici, che reagisce al pur discutibile flash-mob del leghista Ciocca gridando al fascismo: plastica espressione di una politica che non trova più risposte all’altezza. La campagna elettorale per le elezioni europee del prossimo anno è iniziata, è tempo di agire. Stay tuned.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi