cerca

Stefania Nicolich

Studia Economia e si laurea in Scienze Aziendali tra la città natale Trieste e il Colorado, US. Negli States, grazie a un tirocinio presso una start-up in Texas, si appassiona al mondo dell’imprenditoria, tanto da farne oggetto della sua tesi svelando i segreti di una start-up di successo. Collabora con il Foglio scrivendo di start-up, uno sguardo al nuovo fenomeno dell’imprenditoria italiana ed estera. Trova stimolante confrontarsi con gli imprenditori e tramite questi incontri sono nate varie collaborazioni, dalla creazione di business plan, all’assistenza nel business development fino ad arrivare a co-fondare una società di design. Sempre pronta a nuove avventure, soprattutto se riguardano la montagna e progetti che la possano portare di nuovo negli States.

Trovati 67 risultati

Il cuore pulsante delle Dolomiti
In Basilicata si va a lezione di startup
 A mani nude sulla roccia. Cosa cercano gli scalatori in free solo
L’equivoco startup
Meglio dello spray al peperoncino
Istruzioni per avere un'impresa che funzioni
Quanto valgono i dati che lasciamo sui social?
Con GhostWriter anche l’Italia entra nel mercato delle imprese basate sull’intelligenza artificiale
Aste di beneficenza con premio aggiunto e progetti innovativi per monitorare la salute dei boschi
Benvenuti nella giungla
Piccole imprese crescono
Dai ragazzi scamiciati della Silicon Valley a imprenditori coi fiocchi. Ma è solo fiction
Se volete aprire una nuova azienda, leggete i trucchi di Rand Fishkin, che se ne intende
Lo startupper non va in vacanza

Multimedia

Servizi