cerca

Nunzia Penelope

Per qualche tempo ha vissuto di teatro, poi ha deciso di fare la persona seria ed è diventata giornalista, specializzandosi in economia e altre cose non esattamente artistiche. Ha imparato il mestiere consumando i marciapiedi per l’Adnkronos, ha lavorato per settimanali, radio, Tv e per chiunque paghi bene e puntualmente. Ha pubblicato alcuni libri; nell’ultimo, ‘’Vecchi e Potenti’’, racconta la gerontocrazia italiana. Non ha la patente; pero’ ha un marito interista (Tullio), due figlie assai belle (Rosa e Marianna) e un cane tibetano (Luna). E’ profondamente romana, beve molti tè e cappuccini, legge solo romanzi (non italiani), sceglie i film in base ai consigli di Mariarosa Mancuso, sogna di vincere un Oscar per la migliore sceneggiatura. Ama moltissimo scrivere per Il Foglio, il giornale piu’ artistico che c’è.

Trovati 23 risultati

Una spolverata alle parole sul lavoro
C’è vita sotto la coltre sindacale. Chi sono gli innovatori del lavoro
Per ogni paradiso fiscale (fino in Tibet) c'è un inferno di tasse
Cronaca della mutazione del dalegrillismo a una riunione Cgil
Deflazione sindacale
Renzi lancia una sfida all’OK Corral sul tavolo preferito dai sindacati
Via l’art. 18, adelante!
Lo slalom di Renzi tra le peggiori crisi industriali d’Italia
I beati distaccati della Pa  forzati a tornare a bottega
Renzi, Padoan e Visco. Così finisce la sotterranea guerra delle Entrate
Cgil sulle montagne russe
Così Landini ha trasformato la Fiom in un movimento politico

Multimedia

Servizi