Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio da dieci anni e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Trovati 1628 risultati

Il prossimo film (comico) sul Duce è il più efficace atto di accusa contro lo stile parafascista del M5s
Scintille di buon senso. Anche nel sindacato qualcosa sta cambiando
L'Agcom e le elezioni: il voto è segreto ma il giornalismo neutrale è una fake news
La sincera goduria della Grande Coalizione
Perché il partito della ragione deve essere alternativo a Di Maio e Salvini
Berlusconi's Ode to Joy
Io, Salvini, il Cav. e Renzi. Il gran manifesto anti populista di Maroni
Il valore aggiunto del Cav. incandidabile
Cercasi regista per raccontare le indagini a Norcia e le pazzie post terremoto
L'inno alla gioia del Cav.
Lo spassoso ticket di governo Raggi-Di Maio
Berlusconi al Foglio: “Il M5s può vincere le elezioni. È il più grave pericolo per l’Italia dal Dopoguerra"
La carta segreta di Mattarella per il 4 marzo
Dal vincolo di mandato alla presunzione di innocenza: il M5s incostituzionale

Multimedia

Servizi