cerca

Carlo Panella

Nato a Genova a ridosso dell’attentato a Togliatti, ha avuto dalla vita più di quel che si aspettava, inclusi un cancro e 3 anni di latitanza (per “Valpreda innocente”). Avendo sbagliato tutto sulla rivoluzione di Khomeini nel 1978, quale inviato speciale di Lotta Continua in Iran, da 30 anni studia e frequenta l’Islam e i paesi mediorientali. Ha due figli - la maggiore è italo-tedesca - e tre cani, fa il bagno a mare anche d’inverno, ha scritto due romanzi e sette saggi sul mondo islamico. Organizza le Tribune Politiche di Mediaset. Il suo sogno è vivere tra Gerusalemme e Camogli.

Trovati 98 risultati

Decrittare Erdogan per capire cosa aspettarsi dalla Turchia
La guerra italiana
Mosca segue “il modello Taiwan” e crea un suo ministato siriano
Pax curda
Perché il presidente del Kurdistan approva i bombardamenti sul Pkk
Perché Erdogan s’è mosso proprio adesso contro lo Stato islamico (e i curdi)
Quattro italiani rapiti in Libia. Le piste da seguire
L’Iran e l’internazionale del terrore
Alleati traditi
Quel che l’Italia può fare per evitare il fallimento militare dell’egiziano Sisi
Che fa l’Italia contro Baghdadi?
Il re saudita fa un golpe di palazzo per rafforzare le forze di terra
Il nuovo impero dell’Iran
Perché i jihadisti non tollerano la democrazia araba in Tunisia (e in Marocco)

Multimedia

Servizi