cerca

Speciale online flash 10:30

La delusione vaticana di Obama

Il presidente si aspetta, come ha detto in modo felpato e diplomatico anche a Gaggi sul Corriere della Sera, una photo opportunity con la rockstar dei poveri e della giustizia sociale, non con il gesuita che gli ricorderà delle devastanti lotte sulla secolarizzazione che dividono l'America. Un pezzetto apparentemente innocuo sulla Radio Vaticana in inglese suggerisce che Francesco tirerà fuori la guerra sulla libertà religiosa e l'Obamacare, trama peraltro già vista nell'incontro preparatorio fra Kerry e Parolin, con il secondo che riportava la conversazione dove l'interlocutore non voleva. Si prepara una delusione obamiana con massicce dosi di spin dalla Casa Bianca.

27 Marzo 2014 alle 10:30

La delusione vaticana di Obama

Il presidente si aspetta, come ha detto in modo felpato e diplomatico anche a Gaggi sul Corriere della Sera, una photo opportunity con la rockstar dei poveri e della giustizia sociale, non con il gesuita che gli ricorderà delle devastanti lotte sulla secolarizzazione che dividono l'America. Un pezzetto apparentemente innocuo sulla Radio Vaticana in inglese suggerisce che Francesco tirerà fuori la guerra sulla libertà religiosa e l'Obamacare, trama peraltro già vista nell'incontro preparatorio fra Kerry e Parolin, con il secondo che riportava la conversazione dove l'interlocutore non voleva. Si prepara una delusione obamiana con massicce dosi di spin dalla Casa Bianca.

Mattia Ferraresi

Mattia Ferraresi

Nato nella terra di Virgilio e cresciuto in quella di Tassoni, ora vive nel quartiere di Tony Manero. E’ il corrispondente dagli Stati Uniti. Ama, con il necessario distacco penitenziale, il Lambrusco e l’Inter. Ha scritto alcuni libri su cose americane e non, l’ultimo è “La Febbre di Trump” (Marsilio). Sposato con Monica, ha due figli, Giacomo e Agostino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi