Il turismo sulle spalle della mia nipotina

Andrea Marcenaro

Si è messa le dita nel naso e non l'ho ripresa. Prego non lo venga mai a sapere Luca Ricolfi

L’avrei pure ripresa la nipotina più piccola che, davanti ad alcuni bagnanti, per la verità non molti, si è ficcata il ditino nel naso in maniera un po’ troppo disinvolta. Non l’ho fatto. Metti che, le notizie girano, ne arrivasse voce al professor Luca Ricolfi, preclaro oltreché, giustamente, consultatissimo analista di dati. E caricare l’intera crisi del turismo mondiale sulla naricina della piccolina mia l’ho temuto come del tutto razionale, questo è ovvio, però rischioso.

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.