Le due argonaute di Forza Italia

Andrea Marcenaro

L’onorevole Mariastella Gelmini, la senatrice Anna Maria Bernini. Più che un duo Fasano, Castora con Pollucia. Le due gemelle mito

C’è sempre un piccolo motivo per non disperare. Talora, due motivi. Appaiono sempre insieme, lei dice una cosa, l’altra la completa, una veste tutta di bianco, l’altra di blu, e danno vita al miracolo di apparire come un unico marinaretto. Sono assai solidali. Il duo Fasano, ma di più. Vanno in coppia come i carabinieri, sapendo entrambe leggere e entrambe scrivere. Incarnano ognuna, se insieme, un programma articolato, la fonte e la foce di un intero progetto politico. E’ delizioso soprattutto il modo. Non appaiono, fanno capolino. E denti splendidi, se sorridono in parallelo. L’una dietro l’altra, l’altra dietro l’una. Ogni giorno, ormai da decenni, un cucù dai tiggì. L’onorevole Mariastella Gelmini, la senatrice Anna Maria Bernini. Più che un duo Fasano, Castora con Pollucia. Le due gemelle mito. Le due argonaute di Forza Italia. Ma cementarle insieme, di fianco ai Dioscuri sullo slargo del Quirinale?

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.