cerca

Il bernoccolo per la notizia

Casa Formigli, sontuosa magione del giornalismo che non le manda a dire, è il duplicato di una redazione che di continuo scopre, controlla e verifica

13 Dicembre 2019 alle 06:15

Il bernoccolo per la notizia

Corrado Formigli

Si stava ieri a pranzo a casa Formigli e niente di speciale, intendiamoci, un container di foie gras, grissini di tartaruga, sei ghepardi alla brace e culatello di Chorinea Sylphina (farfalla rarissima dell’Ecuador), quando è piombata la notizia che si evadono, in Italia, 35 miliardi di Iva e 33 di Irpef. Guardo Corrado. Un fulmine: “La procura di Campodimele, Andalù, subito”. Non avevano niente sottomano, alla procura di Campodimele. “Come non avete niente?”. “Niente, dottore, le dico niente”. 68 miliardi di euro, e quelli niente. La trasfigurazione dell’inchiestista vissuta in diretta. Boccette di cardiotonico. E’ stato lì che si è rivolto a me: “Un cosciotto di panda?”. Devo rinunciare. “ Ma farti una domanda?”. Quella sempre. Peccato non foste presenti. Perché Casa Formigli, sontuosa magione del giornalismo che non le manda a dire, è il duplicato di una redazione che di continuo scopre, controlla e verifica. Perché lo vedreste dilatarsi davanti agli occhi vostri, il bernoccolo per la notizia. L’ultimo servitore approdato a palazzo, un ragazzo del Ghana, l’hanno chiamato Piazzopulito. Per dire. E dunque, Corrado, la domanda? “35 più 33?”. 68. “68 miliardi di evasione”. Mica male. “E quanti sono i capofamiglia in Italia?”. Un terzo della popolazione? “Di meno, poi vada per un terzo”. Andiamo. “Renzi è un capofamiglia?”. Credo. “Suo padre?”. Direi. “E siamo a due”. Esatto. “Su venti milioni”. Esatto. “Uno ogni dieci milioni”. Certo. “Ma 68 miliardi diviso un milione?”. 68 mila. “Che diviso dieci?” 6mila e 8 cento. “Euri?”. Euri. “Moltiplicati per due?” 13 mila e 6 cento. Minchia! “Capito?”. Ora sì. “Il minimo che i Renzi rubano”. All’anno. “Ogni anno”. I due innocenti. “Solo di Iva e di Irpef”. Una pensione. “Precisamente”. Alt però! Capofamiglia anche tu. “Che c’entra? Mica politico”. Già, pensa poi quei fagnani di Campodimele. “Niente, non sanno niente”. Poltroni. “Esatto”. E dicono pure che stai appeso ai magistrati. “Appunto”. Quando basta la matematica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • mristoratore

    15 Dicembre 2019 - 20:39

    Pezzo veramente stupendo! Anche perché l'ho capito, ma non solo. Bello veramente

    Report

    Rispondi

Servizi