cerca

Solidarietà a tutti, soprattutto a Giorgetti

Renzi, Salvini, Bernini, Casellati, Mattarella. Tutti sono degni di essere compresi in questo particolare per la Repubblica italiana

21 Agosto 2019 alle 06:17

Solidarietà a tutti, soprattutto a Giorgetti

Giancarlo Giorgetti (foto LaPresse)

Solidarietà alla Repubblica italiana, e speriamo che alla fine se la cava. Solidarietà a Conte, che non la merita però ha mostrato la pochette. Solidarietà a Mattarella, uno dei democristiani più incapaci, assurto alla massima carica in un periodo nel quale si sarebbero trovati in difficoltà anche i più capaci. Solidarietà a Renzi, arrogantello ma sfigato, che apparve all’evidenza il più bravo esattamente nel momento in cui Pigi Battista e Ernesto Galli della Loggia, lasciamo perdere Mentana, s’erano presi la scuffia tipica degli ottimati per i nuovi leader promettenti spuntati al grido di vaffanculo. Solidarietà alla Bonino, che la merita come sempre. Solidarietà alla Casellati, la quale non sa mai un cazzo ma evitiamo di definirla meglio per rispetto all’istituzione. Solidarietà alla Bernini, perché anche brava sarà, ma temo sia la prima a soffrire delle sue proprie mise. Solidarietà a Salvini, abituato fino a ieri al pompino di quegli stessi giornalisti che già lo deridono. Ma solidarietà, soprattutto, al leghista Giorgetti che sarà pure sovranista, e pure populista, e magari razzista, ma avere come capo quel gorilla tutto minchia manco quelli dell’Espresso sotto Damilano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giantrombetta

    22 Agosto 2019 - 08:31

    Dall’immaginazione al potere all’incapacita’ al potere il passo e’ stato più breve del previsto. Dedicato agli esaltatori nostalgici del ‘68, caro e magnifico Andrea. Volevano tutto e tutto hanno avuto. Che il confine tra il tutto e il nulla sia evanescente ce l’hanno scritto i poeti.

    Report

    Rispondi

  • odradek

    odradek

    21 Agosto 2019 - 12:47

    Si, ma Brunetta? Tocca ripetersi: je t'adore, Marcenarò

    Report

    Rispondi

Servizi