cerca

La nuova politica dell’Amor nostro

Il sonno può cogliere impreparati

3 Agosto 2019 alle 06:11

La nuova politica dell’Amor nostro

Foto Unsplash

Sono fin troppe le cose gravi. La più grave di tutte è che ieri, volendo scrivere a ogni costo alcune righe che suonassero d’incoraggiamento e di conforto per la nuova politica dell’Amor nostro, verso il quale nutro infinita riconoscenza e potrei dire affetto, m’ha preso una botta sonno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    04 Agosto 2019 - 00:12

    Benefica, opportuna, botta di sonno. L'Amor suo ha già abbastanza grattacapi.

    Report

    Rispondi

  • gheron

    03 Agosto 2019 - 18:06

    In soccorso, il sonno del benpensante...Pensa, quella povera Italia, un quarto di secolo a ingoiare mille rospi per vedere di farcela... Macché!...Ora, a far da " Gradisca! ", si pensa a una nuova, guarda caso, Italia...La dannazione dell'eterna giovinezza.

    Report

    Rispondi

  • giantrombetta

    03 Agosto 2019 - 08:08

    C’era un tempo, caro Andrea’s, in cui ad ogni uscita il gia’ amato Cav. conquistava nuove teste. E’ poi venuto il tempo in cui ad ogni uscita di teste ne perde o ne taglia. Ed a qualcuno, certo ingrato e irriconoscente, nasce il sospetto malevolo che sia lui ad avere almeno un po’ perduto la testa. E stavolta non per una bella donna, purtroppo...

    Report

    Rispondi

Servizi