cerca

A chi affidare il discorso ufficiale del prossimo Giorno della Memoria?

Dubbi e ripensamenti

24 Gennaio 2019 alle 06:00

A chi affidare il discorso ufficiale del prossimo Giorno della Memoria?

Il giorno della Memoria nel Museo del memoriale dell'Olocausto di Yad Vashem a Gerusalemme (foto LaPresse)

Pensi al giaccone da guardia penitenziaria indossato con orgoglio dal pentastellato Bonafede in una giornata particolare, pensi a come si trattano i prigionieri, pensi al senatore Lannutti, Cinque stelle, con le banche controllate dai Savi di Sion, quindi ad alcune frasi gentili di Beppe Grillo nei confronti dell’Iran “che si deve difendere”; ricordi Ann Wright della Freedom Flotilla, invitata dalla Raggi in Campidoglio, o “il genocidio per mano di Israele” evocato da Alessandro Di Battista, ma altresì l’Omar Barghouti gradito ospite di Montecitorio, o volendo il corteggiamento grillino a Diana Carminati (“Boicottare Israele”), ricordi insomma serenamente tutto questo, poi molto altro, e non puoi non concludere: ma sarà finalmente arrivato il momento, da tutti tanto atteso, di affidare ai ragazzi di CasaPound il discorso ufficiale del prossimo Giorno della Memoria?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi