cerca

Cos'hanno in comune Giuseppe Conte e Padre Pio

Il governo trova l'ispirazione per la legge di stabilità

25 Settembre 2018 alle 06:00

Cos'hanno in comune Giuseppe Conte e Padre Pio

Giuseppe Conte (foto LaPresse)

Flat tax, reddito di cittadinanza, riforma anti Fornero. Non ci sono i soldi. Ci sono. Ci sono? Li tirino fuori. Ma ci sono? Ci sono. Una manovra nel senso della crescita. Nel senso della stabilità. La manovra rassicurerà i mercati. Sarà una manovra coraggiosa. I conti saranno in ordine. Ora rilanciamo la crescita. Tagliamo la sanità? Tagliamo la sanità. La tagliamo? No, non tagliamo la sanità. Se dovremo spendere di più spenderemo di più. Non moltiplicheremo i pani e i pesci, fin lì no, però. Questo lo ha detto Salvini. Da Padre Pio traiamo tante energie per il governo e traiamo ispirazione per le leggi, per tutte le leggi, anche per quella di stabilità, certo, anche per quella. Questo lo ha detto Conte. Che è molto devoto. Non era quello con le mani bucate, Padre Pio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • maropadila

    25 Settembre 2018 - 12:12

    Conte devoto di Padre Pio e Di Maio che baciava la teca con il sangue di San Gennaro: siamo in una botte di ferro !

    Report

    Rispondi

Servizi