La terza categoria tra garantisti e forcaioli

Pigi Battista ha tenuto la sua ultima lezione ex cathedra

19 Giugno 2018 alle 06:00

La terza categoria tra garantisti e forcaioli

E niente, s’è dimenticato di nuovo. Pigi Battista ha tenuto ieri la sua ultima lezione ex cathedra su garantisti e forcaioli. Sull’inversione dei ruoli secondo le convenienze soggettive, sulla disinvoltura ipocrita con cui qui da noi si passa da un campo all’altro senza pagare pegno e su come le due categorie, quella dei garantisti e quella dei forcaioli, riescano, col mutare dei tempi e delle situazioni, ad accusarsi reciprocamente mescolandosi l’una con l’altra senza ritegno, senza decenza e senza quindi la minima onestà intellettuale. Una lezione esemplare. O meglio, quasi. Quasi perché, pur con la novità rimarchevole della spietatezza verso i radicali rimasti, Pigi ha insistito nel non rilevare l’esistenza di una terza categoria di protagonisti: quella detta dei “garantioli”, o volendo dei “forcatisti”. Di quei pochissimi eletti, cioè, che sono forcaioli solo quando dirigono il Corriere della Sera, poi no.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi