cerca

Perché a Brescia si festeggia per Marchionne

Ha salvato la Fiat e riesumato l'Alfa Romeo. Ora, con il primo Cavallino rampante elettrico, convince davvero tutti

18 Gennaio 2018 alle 06:24

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne (foto LaPresse)

Come avrete puntualmente letto sul Foglio, Sergio Marchionne è il manager che, nel pieno della crisi, ha per primo rilanciato export, pil e occupazione in Italia, salvato la Fiat, reso la Jeep un brand globale, riesumato l’Alfa Romeo e annunciato, notizia fresca fresca, la nascita del primo Suv Ferrari e forse anche del primo Cavallino rampante elettrico. Bene. L’altra sera, in un quartiere residenziale di Brescia, si è udito a un certo punto un colpo secco e un vicino di casa, memore della storica ostilità del senatore Massimo Mucchetti nei confronti del Marchionne stesso, ha pensato addirittura al dramma. E s’è precipitato. Uff! Era il tappo di una magnum di champagne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • travis_bickle

    18 Gennaio 2018 - 10:10

    La FIAT l'ha salvata piu' volte il contribuente italiano.

    Report

    Rispondi

    • gheron

      18 Gennaio 2018 - 12:12

      Mai il contribuente italiano ha salvato la FIAT: per riuscire bene in una qualsiasi impresa necessitano competenze e abilità. Penso che il contribuente italiano abbia più volte salvato della FIAT i proprietari e l'ammucchiata ( lobbisti, politici, sindacalisti, giornalisti...) che ci campava sopra ottimamente, come da consuetudine generalizzata dei catto-coompagni.

      Report

      Rispondi

Servizi