Bordeaux Valley nel segno delle startup

Nulla nel mondo globale e consumeristico di oggi sa resistere all’innovazione. Neppure il Terroir più tradizionale del pianeta, quello che ha classificato i castelli del Medoc nel lontano 1855. Se la regione storica dell’area di Bordeaux ha rivisto soltanto una volta la sua classificazione originale
Nulla nel mondo globale e consumeristico di oggi sa resistere all’innovazione. Neppure il Terroir più tradizionale del pianeta, quello che ha classificato i castelli del Medoc nel lontano 1855. Se la regione storica dell’area di Bordeaux ha rivisto soltanto una volta la sua classificazione originale, a Saint-Emilion, soltanto 50 chilometri a est della capitale della Gironda, i nuovi vini sono ormai molto più di una realtà marginale e hanno contribuito a ridisegnare l’offerta della zona. L’ultima classificazione promuove alcuni nuovi produttori riconoscendogli il titolo di Premier Grand Cru Classé. Produttori che non esistevano negli anni ottanta e che hanno iniziato a imbottigliare nuove etichette sfidando la stessa tradizione. Localmente sono etichettati come “garagistes”, un appellativo che ricorda, tra i tanti dell’hi-tech, il garage dove Steve Jobs e Steve Wozniak hanno fondato la Apple nel 1976. Produttori che hanno puntato in maniera ossessiva sulla qualità e sulle nuove tecniche di produzione per ottenere vini oggettivamente nuovi per il territorio. E’ il caso dello Chateau Valandraud, fondato nel 1989 da Jean-Luc Thunevin, ora promosso nella categoria Premier Grand Cru Classé B, quotato tra i 150 ed i 400 euro a bottiglia. O come lo Chateau Angelus, la cui etichetta del 2009 vale 350 euro, che a Saint-Emilion ha introdotto tecniche importate dalla Burgundy ed è stato promosso Premier Grand Cru Classé A. Tante startup di successo nell’innovare la tecnica di produzione tradizionale con un unico obiettivo: offrire un prodotto nuovo e di elevata qualità. Pronte a rischiare pur di ottenere lo status di Premier Grand Cru Classé e il connesso beneficio: un incremento tra il 10 e il 20 per cento nel prezzo della bottiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi