Un Margaret River per il fisco di Renzi

Matteo Renzi ha presentato i titoli della sua riforma fiscale da 50 miliardi di euro di minori tasse. Neppure stavolta il premier è riuscito a mettere tutte le sue uova in un solo paniere, ma ha optato per una spruzzata di farina su tutte le varie torte. Un po’ di Imu in meno, una sforbiciatina all’
Matteo Renzi ha presentato i titoli della sua riforma fiscale da 50 miliardi di euro di minori tasse. Neppure stavolta il premier è riuscito a mettere tutte le sue uova in un solo paniere, ma ha optato per una spruzzata di farina su tutte le varie torte. Un po’ di Imu in meno, una sforbiciatina all’Ires e all’Irap, una tosatina all’Irpef e così via. Per Fmi, Ocse e Ue avrebbe dovuto puntare su un taglio consistente del cuneo fiscale, ridurre davvero le tasse sul lavoro e provare ad aggredire il tasso di disoccupazione giovanile. Del resto, se un leader socialista non mette la guerra alla disoccupazione giovanile di massa come primo punto del suo programma, allora siamo davvero in un mondo originale. Renzi, invece, vuol dare un qualche taglio di tasse a tutti. Scelta elettorale, forse vincente, ma che non darà slancio al pil e all’occupazione. Almeno la pensano così anche nella regione vinicola più trendy dell’Australia, quella di Margaret River nell’estremo occidente del paese. Qui le tasse sul lavoro sono minime e Perth è diventata una metropoli oceanica d’avanguardia. Quest’anno, poi, l’annata 2011 di uno Chardonnay prodotto a Margaret River, il Leeuwin Estate Art Series, che costa 69 euro la bottiglia, è stato giudicato il quinto miglior vino del mondo da Wine Spectator col punteggio di 96/100. Un bianco con profumi di limone che beneficia dello stile “europeo” dell’enologia di questa regione australiana. E’ conosciuto come il miglior Chardonnay australiano e i terreni sui quali è prodotto furono scelti nel 1972 dal famoso enologo italo-americano Robert Mondavi. Ragione in più per accompagnare la rivoluzione fiscale con un Margaret River.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi