La nostra patria Europa. Sabato e domenica nel Foglio discorsi di De Gasperi, Schuman e Adenauer

“L’Europa non potrà farsi una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto”. il 25 e 26 marzo in edicola

Loading the player...

Cogliamo l’occasione dell’anniversario della costituzione della Comunità economica europea per riproporre tre discorsi di quelli che sono considerati i padri fondatori dell’Europa unita. In questa pagina, l’intervento di Alcide De Gasperi alla Conferenza parlamentare europea di Parigi, nell’aprile del 1954, dal titolo significativo “La nostra patria Europa”. De Gasperi, presidente della Democrazia cristiana, nel ’54 è anche presidente dell’Assemblea comune europea, che diventerà solo più tardi Parlamento, composta da membri nominati dai governi dei sei stati che compongono la Ceca, la Comunità europea del carbone e dell’acciaio istituita nel 1951. La Conferenza parlamentare non è destinata a prendere decisioni politiche, che spettano ai parlamenti dei singoli stati, ma è un foro nel quale si possono confrontare pareri diversi e, come sottolinea il presidente italiano, tutti ugualmente preoccupati “del bene comune delle nostre patrie europee, della nostra patria Europa”. Nella pagina seguente, un passo indietro, con la cosiddetta Dichiarazione Schuman, rilasciata dall’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman il 9 maggio 1950 e considerata il testo fondativo della costruzione europea. Schuman proponeva la creazione di una prima forma di integrazione europea, la Ceca, appunto, i cui membri avrebbero messo in comune le produzioni di carbone e acciaio (paesi fondatori furono Francia, Germania occidentale, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo). Infine, il discorso pronunciato da Konrad Adenauer, cancelliere della Germania federale, in occasione della firma dei Trattati che istituiscono la Comunità economica europea e la Comunità europea dell’energia atomica. A Roma, il 25 marzo 1957.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi