Blatter contestato con una pioggia di banconote. E annuncia: "Non mi ricandido"

Loading the player...

Clamorosa contestazione a Joseph Blatter prima dell'inizio della conferenza stampa del presidente della Fifa a Zurigo. Poco prima che il dirigente svizzero iniziasse a parlare un uomo ha fatto irruzione lanciandogli contro una pioggia di banconote. Blatter ha chiesto l'intervento degli uomini della sicurezza. L'inizio della conferenza è stato rimandato. L'autore della contestazione a Blatter è il comico inglese Lee Nelson, entrato nella sala conferenze fingendosi un giornalista. "Bisogna prima pulire, ora non sono in grado di parlare di calcio. Questo non è calcio", ha detto il 79enne dirigente svizzero prima di lasciare la sala.

 

Poi, una volta iniziata la conferenza, ha provato a sdrammatizzare l'episodio con una battuta: "Mi spiace per quanto è accaduto. Ho appena chiamato mia madre e mi ha detto: non ti preoccupare, è solo mancanza di educazione. Mi dispiace per voi, certe cose non dovrebbero mai accadere. Non si conoscono mai i limiti del calcio e questa è una cosa che ho testimoniato per quarant'anni".

 

Proprio oggi Blatter ha annunciato che non si ricandiderà alle elezioni presidenziali del 2016: "La Fifa avrà un nuovo presidente", ha detto il presidente della Fifa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi