Solo attori bianchi in Exodus? Ridley Scott va contro il politicamente corretto: "Polemiche sterili, fatevi una vita"

Loading the player...

L'onda lunga del conflitto a sfondo razziale che sta  scuotendo gli Stati Uniti arriva a lambire anche il nuovo film di Ridley Scott, 'Exodus', dedicato alla figura di Mosè, di prossima uscita nelle sale, che suscita polemiche e persino di campagne di boicottaggio. Colpa del cast. Il regista ha infatti affidato tutte le parti ad attori bianchi, scelta che non è piaciuta a molti.

 

Lui, intervistato a margine della premiere del film a New York, non sembra prendere troppo sul serio  le critiche. "Fatevi una vita, prendetevi una pausa", risponde con sarcasmo. "A parte questo - aggiunge  - ho scelto il cast migliore che potevo in quel determinato momento. Chi era disponibile? Chi andava  bene per questi ruoli? Chi può interpretare la parte con un budget di queste proporzioni?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi