Scontri al Cairo in Egitto dopo il proscioglimento di Mubarak: 2 morti e 13 feriti

Loading the player...

E’ di almeno due morti e 13 feriti in Egitto il bilancio degli scontri scoppiati al Cairo fra polizia e manifestanti a seguito della decisione del tribunale di prosciogliere l'ex presidente Hosni Mubarak dalle accuse di corruzione e per l'uccisione di 239 manifestanti nella rivolta del 2011 che portò alla sua caduta.

 

L'ex presidente egiziano era stato prosciolto ieri dall'accusa di complicità nell'omicidio di centinaia di manifestanti durante gli scontri che avevano fatto cadere il suo regime nella primavera del 2011. Secondo la Corte d'Assise del Cairo, non doveva essere processato quindi "non sarà né assolto né condannato". L'accusa lo riteneva responsabile di quelle morti per aver ordinato la repressione della rivolta popolare. Mubarak non sarà comunque rilasciato in quanto sta scontando tre anni di carcere per un caso di corruzione

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi