Troppo freddo in Siberia e l'aereo non parte. Tocca ai passeggeri spingerlo a -52°C

Loading the player...

Nell'aeroporto russo di Igarka, in Siberia, 75 passeggeri hanno dovuto spingere, a -52°C un aereo charter per permettere al carrello di sbloccarsi dal ghiaccio. Il video è stato postato su YouTube dagli stessi passeggeri.

 

Le autorità dei trasporti della Siberia occidentale hanno aperto un'inchiesta sull'incidente, avvenuto martedì, per verificare se siano state rispettate le norme di sicurezza. "A causa delle basse temperature", hanno spiegato, "il sistema del carrello si e' congelato". A quel punto sono intervenuti i passeggeri che, spingendo il velivolo dalle ali, hanno sbloccato il carrello e hanno reso possibile il decollo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi