Papa Francesco condanna l'attentato a Gerusalemme: "Violenza inaccettabile"

Loading the player...

"Seguo con preoccupazione l'allarmante aumento della tensione a Gerusalemme e in altre parti della Terra Santa con episodi inaccettabili di violenza che non risparmiano neanche i luoghi di culto". Con queste parole Papa Francesco ha pregato per le vittime degli attacchi in Medioriente, in particolare dopo quello di ieri in una sinagoga, in seguito al quale sono morte cinque persone.

 

"Assicuro una particolare preghiera per le vittime di questa drammatica situazione - ha aggiunto il Pontefice - Rivolgo alle parti implicate un appello affinché si ponga fina alla spirale di odio e di violenza e si prendano decisioni coraggiose per la riconciliazione e la pace. Costruire la pace è difficile ma vivere senza pace è un tormento".

 

Video LaPresse

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi