La schiena fa crack, Steve Nash verso l'addio. Il re degli assist in 180 secondi

Loading the player...

Un infortunio alla schiena potrebbe far finire la carriera del miglior playmaker degli ultimi 20 anni. Steve Nash salterà infatti tutta la stagione Nba 2014/2015 per infortunio e a 40 anni, "le possibilità di recuperare la piena efficienza fisica da uno stop del genere sono poche", fa sapere Joe Streatlin, ex medico dei Chicago Bulls e dei Seattle Supersonic. Nash quindi potrebbe dire addio alla possibilità di battere John Stockton, il miglior assistman della storia del massimo campionato professionistico di pallacanestro americano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi