​Contro il liberismo politico

“La giornata del 7 ottobre è dedicata dalla Confederazione Internazionale dei Sindacati al Lavoro dignitoso. E’ un fatto positivo che riporta all’attenzione il tema della precarietà del lavoro e dell’aumento della povertà".

“La giornata del 7 ottobre è dedicata dalla Confederazione Internazionale dei Sindacati al Lavoro dignitoso. E’ un fatto positivo che riporta all’attenzione il tema della precarietà del lavoro e dell’aumento della povertà. (…) Ricostruire l’orizzonte di una esistenza dignitosa – prosegue – significa combattere il liberismo politico ed economico del quale dobbiamo denunciare il fallimento. (…) Le conseguenze di decenni di dominio del capitalismo irresponsabile e della finanza sulla manifattura hanno portato all’incremento della disoccupazione e all’aumento delle diseguaglianze. In Italia, secondo la Caritas, i poveri sono aumentati, dal 2007 a oggi, da 1,8 milioni a 4,6 milioni. Bisogna trarre le conseguenze politiche da questi dati di realtà e porsi l’obiettivo di regolamentare il capitalismo e far vincere le imprese che praticano la concorrenza leale e il rispetto delle leggi del lavoro”.

 

Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro alla Camera 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi