Trafficanti neoliberali

Che sappiamo di lui [El Chapo]? I dati biografici rivelano la sua intelligenza e il suo talento per le finanze – e per il crimine – ma solo indizi della sua vita interiore. Una storia sufficiente per trasformarlo non solo nel narcotrafficante più famoso dei nostri tempi (offuscato appena da Pablo Es
Che sappiamo di lui [El Chapo]? I dati biografici rivelano la sua intelligenza e il suo talento per le finanze – e per il crimine – ma solo indizi della sua vita interiore. Una storia sufficiente per trasformarlo non solo nel narcotrafficante più famoso dei nostri tempi (offuscato appena da Pablo Escobar) e in uno degli uomini più ricchi del pianeta ma anche in una icona globale. Ogni società e ogni governo richiedono, periodicamente, un gran nemico sul quale concentrare l’attenzione e le paure dei cittadini e al quale imputare tutte le disgrazie. Una tendenza rafforzata nella nostra semplicistica era neoliberale, con la sua fede nell’individuo e la sua necessità di stabilire eroi e antieroi.
Jorge Volpi, Corriere della Sera, 17 gennaio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi