Da SoftBank 100 Milioni di dollari per l'israeliana Cybereason

E' il più grande investimento di sempre nel Cyber israeliano

Da SoftBank 100 Milioni di dollari per l'Israeliana Cybereason

In Italia non passa settimana senza un simposio sul tema della cybersecurity con esperti (e meno) che spiegano come il mondo stia cambiando. Il concetto è abbastanza semplice: la nostra società e’ sempre più’ connessa e dipendiamo sempre più’ dalla rete per le più’ basilari necessità’ quotidiane. La rivoluzione dell’Internet Of Things (IoT), ovvero il fatto che molti degli oggetti che ci circondano saranno connessi, non farà che aumentare fuori da ogni proporzione la necessità di gestire una valanga di dati e soprattutto metterli in sicurezza. Mentre in Italia se ne parla è dall’altra parte del mediterraneo, in Israele, che le cose accadono.

 

Lo scorso mercoledì Lior Div, veterano della mitologica unità di intelligence 8200 e CEO di Cybereason ha annunciato un nuovo investimento di 100 milioni di dollari nella società da parte di SoftBank che si aggiungono ai 59 milioni già investiti dal colosso nipponico nella società nel 2015 e ad ulteriori investimenti da parte di  CRV, Spark Capital, e Lockheed Martin. Secondo Bloomberg questo porta la valutazione della startup israeliana oltre gli 850 milioni di dollari. Si tratta ad oggi del più grande investimento in Cybersecurity effettuato in Israele ed un grande riconoscimento per tutto l’ecosistema che si trova in crescita esponenziale.

 

Cybereason utilizzerà questa iniezione di liquidità per rafforzare la sua già significativa presenza sul mercato enterprise. La società ha sviluppato una piattaforma che attraverso il machine learning e un sofisticato motore di analisi dei Big Data è in grado di combattere eventuali attività illecite nelle reti aziendali. Una delle particolarità del sistema di Cybereason è l’enorme velocità di analisi, il sistema infatti consente di processare 8 milioni di eventi al secondo, riducendo in tal modo il tempo di ‘intercettazione’ dell’attacco.  

 

“Il ritmo è stato spostato da anni, a mesi a settimane” ha detto Div. “Il modo in cui le varie agenzie governative affrontano il terrorismo, è il modo con il quale noi affrontiamo il cyber”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi