A che punto è il treno supersonico Hyperloop One

Un fantascientifico sistema di trasporto: "binari tubolari" nei quali corrono treni in grado di toccare i 1200 chilometri all’ora

Treni supersonici in grado di toccare i 1200 chilometri all’ora. Sembra fantascienza ma è Hyperloop One, il visionario sistema di trasporto basato su un'idea di Elon Musk, cofondatore di Tesla Motors e capo del product design. L'azienda Hyperloop Transportation Technologies ha mostrato le prime immagini che illustrano il progresso dei lavori di costruzione del "binario tubolare" sospeso nel deserto del Nevada, a 30 minuti da Las Vegas. La pista di prova, chiamata DevLoop, è lunga 500 metri per un diametro di 3,3 metri. Si tratta di un modello sperimentale dell’Hyperloop One che verrà sfruttato dalla compagnia nel corso del 2017 per condurre studi pubblici sulla tecnologia. Le immagini mostrate sinora permettono di capire come saranno realizzati i tubi a bassa pressione dove viaggeranno i treni supersonici.

"Un tubo, una macchina, un ventilatore girevole. Poco altro è necessario!" Così Alfred Ely Beach descriveva i materiali che sarebbero serviti per realizzare il treno ad alta velocità, quando nel 1870 speculava sul come trasportare in modo efficiente le crescenti legioni di pendolari a New York City. Beach aveva già immaginato di far spostare persone e merci in tubi sotterranei a propulsione mediante pressione d'aria generata da grandi ventole. Un’intuizione che sta diventando realtà: entro il 2020 debutterà il sistema di trasporto veloce siglato tra Hyperloop One e RTA Dubai per collegare Abu Dhabi e Dubai (120 chilometri) in soli 12 minuti. E un accordo firmato nel 2016 consentirà di trasportare passeggeri a più di 1100 chilometri all’ora da Helsinki, in Finlandia, fino a Stoccolma, in Svezia (482 chilometri) in poco meno di mezz’ora. Diverse società, da Hyperloop One a Hyperloop TT fino ad Arrivo, vogliono realizzare il progetto di trasporto supersonico. Nell’idea di Hyperloop i tubi dovranno però passare nel sottosuolo, in modo da evitare l’impatto visivo sul territorio ed eventuali manomissioni. Le strade del futuro, secondo il Ceo di Tesla, saranno inoltre a più piani, come le attuali reti metropolitane.


Una precedente versione di questo articolo riportava erroneamente che Hyperloop Transportation Technologies fosse un'azienda di Elon Musk. Articolo corretto alle 18:34

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi