La scelta fantozziana di Moretti: La corazzata Potëmkin in contemporanea con Italia-Svezia

A San Siro la Nazionale si gioca la qualificazione ai Mondiali, al cinema Nuovo Sacher viene trasmesso il film di Ejzenštejn. E il pensiero va subito al ragionier Fantozzi  

La scelta fantozziana di Moretti: La corazzata Potëmkin in contemporanea con Italia-Svezia

Paolo Villaggio ne Il secondo tragico Fantozzi

Forse è solo un caso, una coincidenza. Ma è difficile non pensare, trattandosi di cinema, a un omaggio. Peraltro a poco più di quattro mesi dalla scomparsa di Paolo Villaggio che, anche per quella scena tratta da “Il secondo tragico Fantozzi”, è entrato nel vocabolario delle citazioni storiche. Quelle che tutti conoscono anche se, per darsi un tono, dicono di non aver mai visto il film.

  

La scena è, ovviamente, quella celebre della concomitanza tra Inghilterra-Italia (“valevole per la qualificazione alla Coppa del Mondo”) e il cineforum aziendale. Quella, per capirsi, che si conclude con Fantozzi acclamato per aver definito La corazzata Potëmkin “una cagata pazzesca”. Chissà se anche stasera succederà. Perché a Roma, mentre buona parte del Paese sarà davanti al televisore a guardare il ritorno dello spareggio mondiale tra Italia e Svezia, al cinema Nuovo Sacher di Roma, quello creato da Nanni Moretti, verrà trasmessa “l'edizione integrale restaurata” del film di Sergej Ejzenštejn. La proiezione delle 20.40 sarà introdotta da Gian Luca Farinelli (anche qui è difficile non pensare al professor Guidobaldo Maria Riccardelli di fantozziana memoria) e terminerà per le 22.30 quando inizierà il quarto spettacolo. 

 

 

Chissà se qualcuno, obbligato a trascorrere un “lunedì culturale”, si presenterà con la radiolina (oggi a dire il vero basta uno smartphone) nascosta sotto il cappotto. Chissà se nel buio della sala cominceranno a circolare voci incontrollate come il “21-0” a favore degli Azzurri “con gol di testa di Zoff”. Alla Nazionale di Ventura basterebbe un 2-0. Giusto per andare ai Mondiali in Russia e magari godersi, nel viaggio verso Mosca, “l'edizione integrale restaurata” della Corazzata Potëmkin. Se poi qualcuno volesse vedersi sia la partita che il film nessun problema, si replica domani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi