Rassegnazione e mugugni. Quello che c'è da sapere su Fiorentina-Torino

I viola hanno trovato il modo più imbarazzante per farsi eliminare dall'Europa; i granata però non sono messi meglio

Rassegnazione e mugugni. Quello che c'è da sapere su Fiorentina-Torino

Foto LaPresse

FIORENTINA-TORINO

(lunedì ore 20.45, arbitro Giacomelli di Trieste)

 

La Fiorentina ha trovato il modo più imbarazzante per farsi eliminare dall'Europa: aveva vinto di misura con (parecchia) fortuna a Moenchengladbach, è riuscita a incassare quattro gol in casa tra il 44' del primo tempo e il 15' della ripresa, dopo essere andata avanti di due reti. Fosse successo da altre parti, i tifosi avrebbero atteso la squadra fino all'alba. A Firenze paiono rassegnati, contano i giorni che li separano dall'addio di Sousa. Anche il Torino non è messo benissimo: una sola vittoria nel girone di ritorno (sul Pescara ancora di Oddo, incassando comunque tre gol) e mugugni assortiti a ogni livello. Uno scontro titanico tra opposte debolezze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi