IL FOGLIO .it - Direttore Giuliano Ferrara
accesso abbonati
ArchivioLa giornata

Prova di grande coalizione

Ecco la bozza di riforma dei regolamenti parlamentari che Pdl e Pd hanno scritto insieme e che è sulla scrivania del presidente del Senato

Nessuno può adesso negare che a sostegno del governo Monti ci sia una maggioranza, inedita, e politica. Quella che il Foglio pubblica qui è la bozza di riforma dei regolamenti parlamentari che Pdl e Pd hanno scritto insieme e che è sulla scrivania del presidente del Senato. Frutto della mediazione di Gaetano Quagliariello, per il Pdl, e Luigi Zanda, per il Pd, è il primo provvedimento di legge condiviso dai due partiti di maggioranza relativa fino a ieri avversari. E’ stato Silvio Berlusconi, giovedì scorso, a margine di una cena a Palazzo Grazioli, a dare il via libera definitivo a una complessa operazione collaborativa con il partito guidato da Pier Luigi Bersani. Si intensificano – e molto – anche i negoziati sulla riforme della legge elettorale. Anche il testo di questa riforma è già pronto, manca solo l’imprimatur definitivo dei leader.

Quella dei regolamenti parlamentari
è una delle riforme a favore delle quali si è speso molto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Segna una svolta, forse storica, nei rapporti tra centrosinistra e centrodestra in Italia e rende adesso verosimile l’ipotesi che attorno al governo tecnico guidato da Mario Monti si costituisca una maggioranza di grande coalizione che abbia per cardini Pd e Pdl. I due maggiori partiti sono ormai orientati a un tavolo di consultazione semipermanente al quale l’Udc di Pier Ferdinando Casini verrebbe ammessa solo in seconda battuta. Saranno Angelino Alfano e Pier Luigi Bersani a dettare i tempi e i modi anche della riforma elettorale.

Leggi il testo della riforma del Regolamento del Senato

Scarica lo schema sinottico con le modifiche rispetto al regolamento vigente

di Salvatore Merlo   –   @SalvatoreMerlo

Sito certificato Audiweb

Web Design: Vai al sito di Area Web     Hosting: Vai al sito di Bluservice     Advertising: Vai al sito della divisione WebSystem del Sole 24 Ore

Se preferisci vedere questa pagina ottimizzata per iPhone clicca qui