Il partito luogocomunista

Da “sei una risorsa” a “scomodo”, breve guida al vocabolario vuoto usato da politici e giornalisti

Il partito luogocomunista

Antonio Albanese nei panni del politico Cetto La Qualunque

C’è tutto un lessico, tutto un vocabolario, tutto un parlare vuoto tra politica e giornali che ci accompagnerà nei prossimi mesi di campagna elettorale, durante i quali niente ci verrà risparmiato, specie ora che gli spin doctor di casa nostra hanno scoperto Instagram e ci inondano di gatti e cani e conigli e vacanze e colazioni. C’è tutto un canone, il canone del luogocomunismo, un frasario di espressioni stra-abusate di cui si potrebbe fare a meno; sono quelle espressioni che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi