Quel che resta della mafia dopo Riina

Con la morte di Totò Riina scompare non solo la Cosa nostra delle stragi e della sfida allo Stato Perde forza anche l’antimafia chiodata che attorno al boss di Corleone costruiva i suoi teoremi

Commenta

In Primo Piano

Tutti a caccia dei “misteri” di Riina. Che non esistono

Totò Riina (foto LaPresse)

Se non si trovano “mandanti esterni” delle stragi di mafia può darsi che questo dipenda dal fatto che quella strategia criminale era stata ideata proprio dal capo dei capi

1commento

Tanto per cambiare, è l'Italia il paese i cui cittadini sono i più intercettati al mondo

Tanto per cambiare, è l'Italia il paese i cui cittadini sono i più intercettati al mondo

76 ogni 100.000 abitanti, 140 volte più che negli Usa. Il problema non solo di privacy dei trojan e la riforma che non riformerà

2commenti

Il paese dove giustizia è politica

Esiste un antidoto contro la repubblica giudiziaria: soltanto una politica forte, consapevole della propria missione, può essere il motore del cambiamento (foto LaPresse)

Il paese dove giustizia è politica
Italiani, popolo di intercettati

L’Italia sembra ormai condannata alla commistione permanente tra i poteri dello stato. Ma un antidoto c’è

1commento

Chi si arma contro il circo mediatico

Foto LaPresse

Chi si arma contro il circo mediatico

Del Sette, Ultimo, Scafarto. Il carabiniere a un anno dai primi schizzi di fango del caso Consip. L’orrore della gogna ha spinto l’Arma a ridefinire il confine tra chi persegue i reati e chi le persone. Un grande j’accuse contro la giustizia cialtrona, in un testo inedito

2commenti

Una maxi procura di Trani

Il magistrato Michele Ruggiero, famoso per le sue inchieste a Trani su ipotetici complotti finanziari contro l'Italia, è stato indicato come consulente della Commissione banche (foto LaPresse)

Una maxi procura di Trani

Più che accertare la verità, la commissione d’inchiesta sulle banche ha avuto l’effetto di giocare con la gogna anti finanza, alimentando il fuoco del “complottone”. Controstoria

1commento

Per il gip, le indagini sul naufragio di Lampedusa devono continuare

Sbarchi, naufragio barcone con 650 migranti: arrestati 5 scafisti (foto LaPresse)

Per il gip, le indagini sul naufragio di Lampedusa devono continuare

Respinta la richiesta della procura di archiviare l'inchiesta per omissione di soccorso sulla cosiddetta "Strage dei bambini", l'affondamento di un barcone di profughi nell'ottobre 2013 dove morirono circa 300 siriani

Commenta

Nella Commissione sulle banche sbarca l'esperienza della procura di Trani

Michele Ruggiero (foto LaPresse)

Nella Commissione sulle banche sbarca l'esperienza della procura di Trani

La procura generale della Cassazione ha decretato incompetente la procura pugliese e ha mandato il fascicolo a Milano

Commenta

Mannino ci spiega come la riforma Orlando allunga il suo calvario

Calogero Mannino (foto LaPresse)

Mannino ci spiega come la riforma Orlando allunga il suo calvario

L'ex ministro Dc, assolto in primo grado dopo 24 anni di processo, non potrà di fatto usufruire del rito abbreviato in appello

1commento

Contro l'Italia arrestata dal moralismo

Contro l'Italia arrestata dal moralismo

Ieri Di Pietro e Ingroia, oggi Emiliano e Grasso, domani Di Matteo e Davigo. Perché una campagna dominata da pm e procure alimenta una visione farlocca dell’Italia, dove il moralismo conta più del riformismo. Antidoti al supermercato della paura

5commenti

Il caso De Luca e la categoria pre-giuridica dell'“impresentabilità”

Cateno De Luca (Facebook)

Il caso De Luca e la categoria pre-giuridica dell'“impresentabilità”

Appena eletto all’Assemblea Regionale Siciliana il deputato dell'Udc è stato arrestato e posto ai domiciliari. Ma la novità risiede nel riconoscimento preventivo e, de facto, dell’indegnità di una persona

2commenti

Secondo avviso di garanzia per Chiara Appendino

Chiara Appendinoi (foto LaPresse)

Secondo avviso di garanzia per Chiara Appendino

Il sindaco a Cinque stelle di Torino è indagata per i tumulti di piazza San Carlo, insieme al suo ex capo di gabinetto Paolo Giaordana, il questore, e due funzionari del Comune. "Offro la massima collaborazione agli inquirenti", scrive su Twitter

Commenta

Multimedia

Servizi