Metodo Woodcock

Henry John Woodcock (foto LaPresse)

Altre inquietanti analogie tra le inchieste Cpl Concordia e Consip. I magistrati, il Noe e il Csm muto

1commento

In Primo Piano

I "Tar-tanto peggio, tanto meglio"

Dario Franceschini e Matteo Renzi alla presentazione dei nuovi direttori dei musei italiani, a settembre 2015. LaPresse/Fabio Cimaglia

L'immobilismo nell'Italia del Tar West

L'immobilismo nell'Italia del Tar West

Rendere efficiente significa mercificare. Valorizzare significa brutalizzare. Perché la sentenza con cui il Tar ha bocciato la nomina dei direttori stranieri nei grandi musei è un manifesto ideologico della nuova Repubblica dei mandarini

6commenti

Paradosso italiano: meno reati, più detenuti

LaPresse/Andrea Campanelli

Editoriali

Paradosso italiano: meno reati, più detenuti

Un report sulle carceri dice che l’insicurezza è solo una paranoia

3commenti

Tar, Tribunale Anti Riforme

Dario Franceschini (foto LaPresse)

Tar, Tribunale Anti Riforme

Perché la decisione sovranista del Tar del Lazio contro i direttori stranieri dei musei dimostra come la burocrazia vuole eliminare la buona riforma di Franceschini 

9commenti

Cosa deve fare Woodcock per dimostrare la sua estraneità al metodo della gogna

Il magistrato John Henry Woodcock (foto LaPresse)

Cosa deve fare Woodcock per dimostrare la sua estraneità al metodo della gogna

I responsabili della fuga di notizie sulla telefonata tra Matteo e Tiziano Renzi possono essere solo due: i pm e la polizia giudiziaria. Ecco perché il magistrato deve ritirare la delega al Noe

Commenta

Ma Saviano li assolve

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

Ma Saviano li assolve

Ha detto: “Non temo i professionisti dell’antimafia, temo di più i dilettanti”

2commenti

Giustizia giusta, un Falcone da ovazione

I resti dell'auto di Falcone e della scorta dopo l'attentato di Capaci (foto LaPresse)

Giustizia giusta, un Falcone da ovazione

Servono prove, non chiacchiere. Il giudice raccontato dagli atti desecretati

3commenti

L'antimafia con la memoria corta

Fazio conduce trasmissione in ricordo di Falcone e Borsellino (foto LaPresse)

L'antimafia con la memoria corta

Ricordare Falcone e Borsellino come se l’Italia oggi fosse ancora attanagliata dalla presenza di Cosa nostra vuol dire offendere la loro memoria. E negare che da 24 anni non ci sono più stragi di mafia

Commenta

Ora al Csm vogliono riaprire il fascicolo sul “metodo Woodcock”

John Henry Woodcock (foto LaPresse)

Ora al Csm vogliono riaprire il fascicolo sul “metodo Woodcock”

Dopo l'articolo del Foglio sulle similitudini tra le inchieste Consip e Cpl Concordia qualcosa si muove a palazzo dei Marescialli. Zanettin: “Inquietanti analogie, in entrambi i casi intercettazioni non rilevanti di Renzi sono finite sui giornali”

3commenti

Falcone e il suo rapporto con Andreotti

Giulio Andreotti con Claudio Martelli, ministro della Giustizia nell'ultimo governo guidato dall'ex leader Dc (foto LaPresse)

Falcone e il suo rapporto con Andreotti

Perché, 25 anni dopo la strage di Capaci, non si può ricordare il magistrato ucciso dalla mafia senza raccontare molte cose che quasi nessuno ricorda, probabilmente per dimenticanza

3commenti

Multimedia

Servizi