Gli Stati Uniti concedono il permesso di soggiorno a Charlie Gard e ai suoi genitori

Il bambino diventa un cittadino americano, ma non è ancora chiaro se il padre e la madre potranno trasferirlo negli Usa per sottoporlo alla terapia sperimentale proposta dal professore Michio Hirano. Le nuove cure non convincono i medici londinesi

2commenti

In Primo Piano

La Cei entra in campo: "Noi profondamente alleati dei genitori di Charlie Gard"

Il presidente e il segretario della Cei, il cardinale Gualtiero Bassetti e mons. Nunzio Galatino (LaPresse)

"La vita va difesa, va favorita, va aiutata fino in fondo", ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti. "Nessuno ha il diritto di intervenire finché ci sono delle condizioni di vita"

4commenti

Il senso della vita di Charlie Gard

Il senso della vita di Charlie Gard

Il tribunale rivede il caso, che è ormai diventato soprattutto simbolico

1commento

Imputazione coatta per Cappato: "Aiuto al suicidio di Dj Fabo"

Marco Cappato accusato di aiuto al suicidio per la morte di Dj Fabo (foto LaPresse)

Imputazione coatta per Cappato: "Aiuto al suicidio di Dj Fabo"

"Il processo – commenta l'esponente radicale su Facebook – sarà anche l'occasione per processare una legge ingiusta". Una rassegna fogliante con tutto quello che c'è da sapere sul caso

2commenti

C'è un'ultima speranza per Charlie Gard

C'è un'ultima speranza per Charlie Gard

Un team di esperti propone una cura sperimentale che potrebbe migliorare le condizioni del bambino. I medici del Great Ormond Street Hospital chiedono ai giudici britannici di prenderla in considerazione

Commenta

Il paradosso della vita di Charlie Gard

Charlie Gard (Family handout/PA Wire)

Il paradosso della vita di Charlie Gard

“Si pone il problema dell’accanimento terapeutico”, dice Giancarlo Cesana, professore alla Bicocca, già direttore del Policlinico di Milano. No allo scontro tra estremi, bisogna trovare una posizione equilibrata

1commento

La differenza tra diritto e carità

Foto dalla pagina Facebook Charlie Gard #charliesfight

Eluana Englaro, Charlie Gard e la differenza tra diritto e carità

La necessità di stabilire un’area grigia senza fissare una linea d’ombra oltre la quale lo stato, la comunità, la famiglia avrebbero il dovere di rispettare il diritto di morte

8commenti

Il bambino "senza genere" in Canada e l'imposizione di non avere un sesso

Foto Kori Doty (via Facebook)

Bandiera bianca

Il bambino "senza genere" in Canada e l'imposizione di non avere un sesso

Searyl Alti è venuto al mondo a novembre nella British Columbia. I genitori hanno rifiutato che gli venisse assegnato un sesso

3commenti

Anche il governo inglese dice no al trasferimento di Charlie Gard

Anche il governo inglese dice no al trasferimento di Charlie

Il ministro degli Esteri Boris Johnson ad Alfano: “Grazie per l'offerta dal Bambino Gesù ma ragioni legali ci impediscono di accoglierla”

4commenti

L'ospedale inglese nega il trasferimento del piccolo Charlie al Bambino Gesù

L'ospedale inglese nega il trasferimento del piccolo Charlie al Bambino Gesù

Il presidente dell'ospedale pediatrico romano, Mariella Enoc: “Sono stata contattata dalla mamma del bambino, ma ci dicono che, per motivi legali, non si può trasferire”. Il Vaticano "farà il possibile per superare gli ostacoli"

1commento

Anche Trump offre il suo aiuto per salvare il piccolo Charlie Gard

Anche Trump offre il suo aiuto per salvare il piccolo Charlie Gard

Il presidente americano raccoglie (con astuzia) l'appello di Papa Francesco: “Così come il Pontefice e i nostri amici nel Regno Unito, sarei felice di aiutare il piccolo Charlie”

Commenta

Multimedia

Servizi