Governare la frammentazione o farsi governare da essa? Il circo Di Maio, uno spasso

Al direttore - La signora Merkel è chiamata a sciogliere un bel rebus. Forse ce la farà, ma il risultato del voto tedesco conferma che il sistema elettorale che meglio garantisce la governabilità –  senza penalizzare la libertà di scelta degli elettori – è il maggioritario a doppio turno (Francia docet). In Italia (quasi) tutti  lo sanno, ma nessuno lo vuole. Per quale ragione? Forse perché, oggi ...

26/09/17

Essere indagati non è la fine del mondo. Lezioni dai casi Woodcock e Albamonte

Al direttore - Associazione nazionale magistrati e indagati. Giuseppe De Filippi   Al direttore - Leggo che il pm Albamonte, capo dell’Anm, è accusato di falso e abuso d’ufficio. Non mi pare ci sia nessun magistrato che ha chiesto le sue dimissioni. Che sorpresa, eh? Luca Martini    Eugenio Albamonte è un magistrato distante anni luce da Henry John Woodcock ma sia Albamonte sia Woodcock in questa ...

23/09/17

Le parole che mancano per difendere la cultura della vita. Botta e risposta

Al direttore - Madrid: ok, il referendum fatelo su Rousseau. Giuseppe De Filippi    Al direttore - Gentile Cerasa, ho molto apprezzato il tono e i contenuti dell’editoriale apparso oggi sul Foglio dal titolo “Il dramma di una politica che fischietta sull’apocalisse demografica e non ha il coraggio di dire quelle parola chiave: fate figli, fate presto”. Porre attenzione sul tema dell’emergenza ...

22/09/17

Ok, ma come sta l'Italia? Cottarelli scrive a Fortis. Fortis risponde

Al direttore - A oggi quello dei 5 stelle è un partito consolidato, che può contare su milioni di voti. Cosa ci voleva a organizzare delle primarie appena credibili? Un candidato dice: “Spero che mia moglie mi voti”, un altro conta sulle preferenze di vegani e fruttariani, un terzo, per mantenere fede al ruolo di sfidante, alzicchia la voce e attacca Di Maio: “Inadatto”. Il Movimento è passato ...

La differenza tra ottimismo e realismo. Gentiloni e quelli della fase ariete

Al direttore - Il tribunale di Palermo annulla la candidatura di Cancelleri. Vedi il tempismo del Corriere ad aprire un giornale di buone notizie. Giuseppe De Filippi Ogni buona notizia in più, come si dice, è una buona notizia. Sarebbe bello però che le buone notizie, quando ci sono, fossero trattate non come delle notizie speciali, come se fossero dei panda, ma come delle notizie normali. ...

20/09/17

Dibba in panchina

Al direttore - Quindi Dibba riserva della repubblica. Giuseppe De Filippi       Al direttore - Complimenti per avere sul Foglio articoli della Prof. Fornero. Il giornale si arricchirà ancora. Alberto Savoini

19/09/17

Un pettegolezzo sulla legge elettorale. Un grazie al Parenti

Al direttore - I carabinieri a Renzi: un passaggio per tornare a casa? Giuseppe De Filippi     Al direttore - Invece di fare tutto ’sto casino sui conti correnti della Lega bloccati dai magistrati, perché Salvini non chiede un prestito a Putin? Michele Magno   Salvini è un male per l’Italia. Ma sequestrargli i conti è una pessima idea da paese non civile.     Al direttore - So come la pensava – ...

16/09/17

Milani risponde al Codacons. Berlusconi e il dividendo del referendum. Immaginare un governo Draghi

Al direttore - Il problema non è la frequenza o la violenza degli uragani. E nemmeno le alluvioni, i nubifragi e le bombe d’acqua delle nostre latitudini. Qua il problema è uno solo: Irma passa, Virginia resta. Luca Del Pozzo        Al direttore - Gentile avvocato Rienzi (mi chiamo Carlo anch’io), scusi non potrebbe aiutarmi con la sua associazione? Come cabarettista non sono più stato chiamato ...

15/09/17

Grillo spiegato dal Guatemala: "If you elect a clown, expect a circus". Scrive il Codacons

Al direttore - In Sicilia ormai è un complotto per far vincere il centrodestra. Giuseppe De Filippi   Ieri ho letto una dichiarazione di Luigi Di Maio niente male: “La Sicilia non è un test nazionale”. Intanto, allontanandoci dall’Isola, siamo a dieci giorni dalla presentazione delle candidature dei candidati premier del Movimento 5 stelle e le comiche sono ancora maggiori di quelle offerte in ...

14/09/17

Ragioni per non cassare Visco. Una lezione che verrà ignorata sul caso Mastella

Al direttore - Il Foglio ha una lunga tradizione di posizioni nei riguardi del vertice della Banca d’Italia – e della stessa Banca – sempre attente e documentate, assai spesso diverse da quelle dei “giornaloni”, ma alle quali altrettanto spesso i fatti hanno poi dato ragione. Ricordo, tra l’altro, la nettezza dei non facili interventi del Suo giornale in un periodo assai difficile in cui ancora ...

13/09/17

Di Maio e l'Italia a bassa velocità. Grande coalizione e senso di nuova stabilità

Al direttore - Con il diffondersi di un nuovo ceppo del virus referendario/regionalista nel nord del paese, sarebbe il caso di rendere obbligatoria la vaccinazione contro un’altra perniciosa epidemia di federalismo. Giuliano Cazzola   Al direttore - Grande coalizione fa rima con armata Brancaleone? Sì, anzi no. Mi spiego meglio. Una grande coalizione simil armata Brancaleone, si è materializza ...

12/09/17

Rileggere la democrazia dei creduloni per capire l'ideologia no vax

Al direttore - L’on. Giorgia Meloni, che con tutta evidenza conosce “Le pensée sauvage” di Claude Lévi-Strauss come le sue tasche, ha sostenuto in un pirotecnico talk-show televisivo che ci sono alcune etnie inclini allo stupro. Un celebre aforisma di Karl Kraus recita: “La libertà di pensiero ce l’abbiamo. Adesso ci vorrebbe il pensiero”. Michele Magno   Lei cita Giorgia Meloni. Io citerei, come ...

09/09/17

Anche sui vaccini perde la linea Salvini. Ma esiste una linea Salvini?

Al direttore - Vaccini ok, euro ok, alla fine la Lega ce l’ha solo con Berlusconi. Giuseppe De Filippi   Oppure, più probabile, nella Lega la linea Salvini esiste solo nei talk-show, quando poi bisogna occuparsi delle cose serie la linea che prevale è quella alla Maroni: di chi governa non di chi lotta.     Al direttore - Bene ha fatto  il  Foglio a ricordare, anzi onorare la memoria del card. ...

08/09/17

Ottimismo o realismo? Cairo e il Cav. Ricordo di Caffarra

Al direttore - E' meritoria l’inchiesta del Foglio sull’Italia che ce la fa e che rappresenta, con le sue eccellenze, un esempio per tutto il mondo. Ed è una efficace scelta giornalistica. Ma non dividerei i compiti tra gli altri giornali, per l’Italia che non funziona, e Il Foglio, per la seconda Italia che invece eccelle. E ciò anche perché una visione d’insieme e solidale resta fondamentale e, ...

07/09/17

Dal Lago e la rete autoritaria. Roma? E' la borghesia, bellezza

Al direttore - Pure Gino Strada contro? La costruzione del mito Minniti comincia a diventare imbarazzante. Giuseppe De Filippi   Al direttore - E’ incredibile come la strada che sta portando il grillismo dal partito dei vaffa e del turpiloquio al partito mascherato di perbenismo e di condiscendenza nei confronti dei poteri forti somigli sempre di più a quella del fascismo delle squadracce con le ...

06/09/17

Multimedia

Servizi