E se non ci fosse un'alternativa al modello De Gaulle-Macron?

Al direttore - Merkel: com’è ’sto Rosatellum? Giuseppe De Filippi Al di là di come andrà a finire in Germania il punto è semplice: se vuoi governare la frammentazione e non farti governare dalla frammentazione o trasformi i partiti o trasformi i sistemi elettorali. L’instabilità tedesca è un ossimoro (non ci potrà mai essere una Germania non stabile) ma l’instabilità dei partiti europei è un dato ...

21/11/17

La sinistra non si accorge di essere in pensione. Un appunto a Minniti

Al direttore - L’accordo Pd-Mdp dipende dal tavolo sulle pensioni. Conflitto di interessi! Giuseppe De Filippi     Al direttore - Esiste un rapporto tra proliferazione del populismo e proliferazione dei social network? A questa sua domanda il ministro Minniti ha risposto che il populismo è un fenomeno che ha sempre accompagnato le democrazie, e provare a spiegare la sua evoluzione “attraverso gli ...

18/11/17

Il paradosso del Cav. favorito da incandidabile. La verità su Katainen

Al direttore - Renzi sul pullman svedese: però non personalizziamo. Giuseppe De Filippi     Al direttore - Berlusconi ha ragione ma dubito sull’arrivo di buone notizie per lui dall’Europa. La vicenda è però l’ennesima in cui la politica si fa male da sola. Ricordo che a favore della legge Severino votò la stragrande maggioranza dei parlamentari del centrodestra. Aderirono all’isteria collettiva ...

17/11/17

La Nazionale e le ricette sbagliate del sovranismo calcistico

Al direttore - Ventura: anche il Brancaccio comunque è finito male. Giuseppe De Filippi   Al direttore - Quando c’era Lui, caro lei… Lui arrivava in finale con due squadre. Berlino come Vinovo. Dopo di lui il diluvio. L’unica via d’uscita, Moggi presidente della Federazione gioco calcio. Frank Cimini   Probabilmente ha ragione Christian Rocca quando dice che più che pensare a come cambiare la ...

15/11/17

La Tangentopoli del sesso e l'onere del provino. Addio a Titta Madia

Al direttore - Abbiamo ribaltato l’onere del provino. Giuseppe De Filippi Nella Tangentopoli del sesso ogni accusa diventa sentenza, ogni delazione diventa condanna, ogni pettegolezzo diventa una gogna. Sommate tutto questo al mondo in cui ci troviamo, sommate tutto questo alla democrazia del clic, all’assalto ai corpi intermedi, al circo mediatico-giudiziario, alla trasformazione in verità di ...

14/11/17

Banche: sulla commissione d'inchiesta aveva ragione Casini

Al direttore - Ballottaggio a Ostia: è testa a testa. Giuseppe De Filippi       Al direttore - A Ostia gli elettori di CasaPound non si sono persi in questi anni nemmeno una puntata del trono di Spada. Michele Magno      Al direttore - C’erano una volta le virtù cardinali: prudenza, giustizia, fortezza e temperanza. Così definite perché sono la bussola e i cardini della vita morale. E c’era una ...

11/11/17

Spacey e l'impazzimento dei puritani. Serve un Minniti a Ostia

Al direttore - Ora c’è anche il timbro della grande stampa borghese e con Panebianco diciamo: Berlusconi, w la diga! Giuseppe De Filippi   Al direttore - “Nixon in China” fu opera post-minimalista e postmoderna di John Adams di un certo, discusso pregio e grande risonanza (progetto di Peter Sellars; Nixon un baritono, Kissinger un basso, Mao un tenore) sul viaggio del 1972 a Pechino dell’allora ...

10/11/17

Lettere al direttore

Elogio del bavaglio, unica arma contro le intercettazioni da far west

Al direttore - Un abbraccio a Daniele Piervincenzi, se menano ci passa anche la voglia di scherzare. Giuseppe De Filippi      Al direttore - E’ semplicemente assurdo pensare di risolvere tutto fermando gli abusi e non l’uso di intercettazioni. Basterebbe una norma piccolissima che dicesse che le intercettazioni non valgono come prova in un processo. Devono essere solo uno spunto da cui partire ...

09/11/17

Fake news e intercettazioni. Due storie parallele di maoismo digitale

Al direttore - Il vinto è cambiato! Giuseppe De Filippi     Al direttore - Per una volta non sono d’accordo col mio direttore. Ho letto il tuo pezzo sui pilastri del nuovo processo mediatico: il meccanismo per cui social media e intercettazioni sono un pericolo per la democrazia sarebbe lo stesso, cioè il diritto allo sputtanamento. Invece, secondo me, meccanismo a parte, le differenze sono ...

07/11/17

Dubbi sulla nazionalizzazione di Bankitalia. Camusso e le pensioni

Al direttore - Un articolo del Foglio del 1° novembre riferisce di un argomento che sembra riprenda a circolare, sia pure in ambiti ristretti: l’ipotesi, cioè, della nazionalizzazione della Banca d’Italia. Non ci sarebbe molto da dire, dal momento che, in occasione della riforma dell’Istituto e la sua ricapitalizzazione sotto il governo Letta, furono versati fiumi di inchiostro per evidenziare ...

04/11/17

Trump e il disinteresse per Mosca

Al direttore - Ordine di arresto per tutto il governo, e non è il Fatto. Giuseppe De Filippi      Al direttore - A dir poco singolare che aziende che non hanno adeguatamente filtrato i messaggi e fatto l’esame del sangue ai siti che li immettevano in rete siano in inquisite dal Parlamento Usa, mentre continua a essere presidente dello stesso paese chi di quelle attività ha beneficiato per ...

03/11/17

Le previsioni di D'Alema. Dalla Rai spiegano il no alla Gabanelli

Al direttore - La notte degli Oscar. Giuseppe De Filippi      Al direttore - Manovra a furor di pubblico: così un editorialino del Foglio del 31 ottobre denomina la legge di Bilancio. Bene. Ma la pioggia di “bonus” e di agevolazioni varie, giustamente rilevata, resterebbe pur sempre pioggia anche se si estendesse al privato nella misura auspicata. Dunque, la critica andrebbe diretta innanzitutto ...

02/11/17

Il logos di Grillo peggio del Lagos. Del Turco e una tradizione da non perdere

Al direttore - Kim: siamo fuori dal tunnel. Giuseppe De Filippi     Al direttore - In principio era il Logos (Vangelo di Giovanni), poi venne il Lagos (Vangelo di Beppe). Michele Magno   Beppe Grillo sogna non solo come suo modello di città ideale una città che esiste solo nell’immaginario di Beppe Grillo (Lagos non è la capitale della Nigeria) ma sogna di applicare alla Sicilia gli standard di ...

01/11/17

Trump e la polizza. Renzi e quel no a Draghi o a Visco? Il tabù del pil

Al direttore - Trump: ho la fiducia di Beppe. Giuseppe De Filippi   E in effetti, come Virginia nostra, anche Trump dice di non essere a conoscenza di aver ricevuto una polizza. Sorriso.      Al direttore - Con il cancan sul rinnovo del mandato a Ignazio Visco, l’ex premier Matteo Renzi ha compiuto un’operazione politica tutt’altro che improvvisata e molto meno banale di quella – che gli ...

31/10/17

Multimedia

Servizi