L'Italia 25 anni dopo Borsellino

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

Ho letto poche cose che mi abbiano impressionato quanto l’intervista di Fiammetta Borsellino

Commenta

L'Italia brucia ma non c'entra l'Isis

LaPresse/Gerardo Cafaro

Piccola posta

L'Italia brucia ma non c'entra l'Isis

Le autorità seguono la situazione con cautela e senza allarmismi. Finora non c’è stata alcuna rivendicazione 

1commento

Quello che è mancato nelle commemorazioni per Borsellino

Foto LaPresse

Quello che è mancato nelle commemorazioni per Borsellino

Undici persone, poi ridotte a nove, del tutto estranee ai fatti erano state condannate all’ergastolo e incarcerate, nell’orrore del 41 bis, per dodici anni per la strage di via D'Amelio. Erano innocenti

1commento

Cosa succede al "centro di riabilitazione" di Bartalla, dopo che l'Isis ha perso Mosul

Foto LaPresse

piccola posta

Cosa succede al "centro di riabilitazione" di Bartalla, dopo che l'Isis ha perso Mosul

Nel campo ci sono 170 famiglie (imparentate con aderenti allo Stato islamico) sfollate dalla città liberata dal controllo jihadista

Commenta

La signora Liu Xia

LaPresse/Reuters

Piccola posta

La signora Liu Xia

Ci sono giorni dentro cui si guarda come in un cannocchiale capovolto

Commenta

Come disegnare l'Iraq del dopoguerra

Veicolo militare iracheno vicino a un vecchio ponte nella città di Mosul (foto LaPresse)

Piccola posta

Come disegnare l'Iraq del dopoguerra

L’insieme delle potenze internazionali preferisce, per interesse, per paura del peggio, e per una sua intelligenza corta, fare finta che anche dopo la catastrofe di questi anni l’atlante geopolitico si possa ristampare tal quale

Commenta

Viva Mosul senza più Califfato, ma la vergogna per la comunità internazionale resta

Festa soft per Mosul

Era durata tanto l’agonia della grande città irachena. Festeggiamo prima di pensare all’agenda terribile della nuova fase

1commento

Imparare il giapponese a Mosul

Rifugiati di Mosul in una scuola nella periferia di Baghdad, Iraq (foto LaPresse)

Piccola posta

Imparare il giapponese a Mosul

Due sorelle tredicenni raccontano che nel tempo in cui sono rimaste chiuse in casa e senza scuola hanno deciso di studiarlo con i cartoni animati

Commenta

Perché bisogna fissare la data della liberazione di Mosul

Foto LaPresse

piccola posta

Perché bisogna fissare la data della liberazione di Mosul

Anche se in Iraq non si può immaginare qualcosa che somigli alle immagini di un 25 aprile, il giorno della "vittoria" sullo Stato islamico è importante

Commenta

I giovani europei di Raqqa e quelli di Amburgo

piccola posta

I giovani europei di Raqqa e quelli di Amburgo

Senza prenderla troppo sul serio si può avanzare la domanda su che cosa unisca (o divida) chi si va ad arruolarsi nei ranghi del Califfato e che va a mettere a fuoco la città tedesca

3commenti

Fine corsa

Lesbo, il cimitero di salvagenti, barche e gommoni nella zona nord dell'isola (foto LaPresse)

Piccola posta

Fine corsa

Bill Gates avrà pensato che quella sua idea così sensata, che bisogna rendere più difficili gli sbarchi di migranti, passerà molto probabilmente attraverso una strage?

2commenti

Più Visti

Multimedia

Servizi