Perché è pericoloso il piano di modifica della viabilità di Monti

Si prevede di pedonalizzare metà di via Urbana, e rendere l’altra metà a doppio senso. Così come via Leonina. Saranno pedonalizzate interamente via Madonna dei Monti, via del Pozzuolo e via dei Neofiti

Perché è pericoloso il piano di modifica della viabilità di Monti

via del Boschetto, foto tratta da Facebook

Ieri sera in tanti siamo stati in piazza Piazza Madonna dei Monti per un sit-in di protesta contro lo scellerato e pericoloso piano di modifica della viabilità, previsto Comune, per il quartiere. Sotto la falsa veste di “isola ambientale” da un lato si vuole favorire l’occupazione di suolo pubblico e la “trasteverizzazione” del rione, mentre contemporaneamente si produce un appesantimento del traffico nelle strade limitrofe a questa cosiddetta “isola ambientale”.

 

Si prevede di pedonalizzare metà di via Urbana, e rendere l’altra metà a doppio senso. Così come via Leonina. Saranno pedonalizzate interamente via Madonna dei Monti, via del Pozzuolo e via dei Neofiti. Il traffico si sposterà così, e pesantemente, su via dei Serpenti, Via Panisperna e Salita del Grillo. Proprio mentre, allo stesso tempo, verranno ristrette le carreggiate di via dei Serpenti e di via degli Anibaldi. Che diventeranno un imbuto. Tutto questo progetto è un costoso errore da 600 mila euro che consegnerà il rione al degrado, alla movida, e a un traffico automobilistico sballato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi