La strage di Centocelle riapre la questione Rom

La giunta annuncia un piano su Roma. “Ma il problema sono i campi”

La strage di Centocelle riapre la questione Rom

Roma, camper in fiamme in via Guattari: morte una ragazza e due bambine (foto LaPresse)

L’assessore al Sociale, Laura Baldassarre, ha annunciato che la giunta intende esaminare “un piano Rom” a partire dalla prossima settimana. A pochi giorni dal rogo di Centocelle, dove hanno perso la vita tre sorelle di origine nomade, mentre gli investigatori tentano di ricostruire le ragione della faida tra famiglie nomadi che sembra all’origine di questa strage, in città torna ad aprirsi la questione Rom. Quella cioè di un cosmo appartato, emarginato, impenetrabile, che vive accanto a noi ma con regole...

Registrati per continuare a leggere

La registrazione è gratuita e
consente la lettura
degli articoli
in esclusiva del Foglio
per una settimana.

Se sei già abbonato, ACCEDI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi