IL FOGLIO .it - Direttore Giuliano Ferrara
accesso abbonati
ArchivioReunion

12 febbraio 2009

Prima il caso Englaro, le idee, una doppia pagina d’interventi esterni e ben accetti di intellettuali e giornalisti, ospiti oggi sul Foglio. Si cita il Katechon di Carl Scmhitt, e chi ha letto e riletto Der Nomos der Erde ha quasi un sussulto. Poi il direttore annuncia: adesso passiamo al giornale “normale”. Dosa sul bilancino e riversa nelle pagine le opinioni, la battaglia culturale e dunque le notizie – “orrore” – e le analisi di politica estera e interna. Ci sono le elezioni israeliane, il risultato in parte sorprendente che non soddisfa del tutto i migliori auspici del direttore. C’è il Pd con la propria intensa vita di partito e la piazza a difesa della Costituzione. Fini, Berlusconi, Maroni e D’Alema che interverranno in un seminario alla Camera, su Tatarella innalzato a pater patriae.

di Salvatore Merlo   –   @SalvatoreMerlo

Sito certificato Audiweb

Web Design: Vai al sito di Area Web     Hosting: Vai al sito di Bluservice     Advertising: Vai al sito della divisione WebSystem del Sole 24 Ore