Un monumento a Picasso, contro la parità dei sessi

L'artista ribadì per tutta la vita il disegno di Dio riguardo i sessi

Un monumento a Picasso, contro la parità dei sessi

"Donne che giocano sulla spiaggia" - Pablo Picasso, 1937

Gli inglesi vogliono fare un monumento a una di quelle suffragette che cent’anni fa iniziarono a distruggere la divina differenza sessuale. Io voglio fare un monumento a un uomo che, pur fingendosi comunista, ribadì per tutta la vita il disegno di Dio riguardo i sessi: Pablo Picasso. L’indispensabile biografia della musa Françoise Gilot (“La mia vita con Picasso”, Donzelli) contiene, del sommo artista, alcune fantastiche teorizzazioni: “La migliore ricetta per una donna insoddisfatta è un figlio. Un figlio porta nuovi problemi, che prendono il posto di quelli vecchi”. Poco dopo nacque una femmina, Paloma, la cui dolcezza consolava l’illustre genitore: “Sarà una donna perfetta, passiva e sottomessa. Così dovrebbero essere tutte le ragazze. Dovrebbero dormire fino a ventun anni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    30 Agosto 2017 - 17:05

    adeben racconta una storia ( la conosco da almeno 50 anni ) vera ( parola di Arrigo Petacco) ma volutamente sbiachettata dalla sinistra ,per dirla tutta ,i soliti buoni.

    Report

    Rispondi

  • adebenedetti

    30 Agosto 2017 - 15:03

    Voglio lanciare una provocazione che solo lei signor Langone puo` raccogliere. Arrigo Petacco nel suo libro sulla guerra civile spagnola "Viva la muerte" scrive che il famoso quadro Guernica di Picasso e` un quadro riciclato. Secondo le informazioni riportate dal`autore esso era stato fatto per omaggiare un famoso torero morto nell`arena e ordinato dalla citta` di Malaga. Ora non ho il libro a disposizione ma vi erano descritti tutti i particolari del caso. Nel quadro si nota una testa di toro, una spada da torero e un cavallo picassiano con Picadores. Il quadro da una visione tragica e di morte e la morte e la morte di un torero nell`arena e` tragca

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    30 Agosto 2017 - 14:02

    Che roba ! Indove è stato fissato il principio di identità : grande artista/scrittore = grande pensatore? Eppure E' così? Saviano docet . Ma è sicuro che Saviano pensa o continua con il suo mirabile copia- incolla?

    Report

    Rispondi

Servizi