L'aumento dei gatti è un brutto segnale

La notizia è che nel nostro rammollito paese i gatti hanno sorpassato i cani. Questo fenomeno “va di pari passo con la variazione dell’assetto familiare"

L'aumento dei gatti è un brutto segnale

Foto di Krzysztof Belczyński via Flickr

Italia gattara e decadente. La notizia è che nel nostro rammollito paese i gatti hanno sorpassato i cani. Questo fenomeno, dice il vicepresidente dell’ordine dei veterinari, “va di pari passo con la variazione dell’assetto familiare. Facilmente il single sceglie il gatto”. Dunque il gatto fa le fusa al crollo demografico: meno famiglie, più gatti, meno bambini. Un altro veterinario afferma: “Magari gli presenti le pietanze più ricercate e lui ti snobba. Se sbagli non ti perdona”. Dunque il gatto si fa servire, laddove il cane serve (non mi riferisco ai botoli boccoluti che si vedono in città bensì ai cani seri che addentano l’aggressore, scovano il tartufo, riportano la beccaccia). Sia maledetto il gatto, presagio di estinzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • efis.loi

    05 Aprile 2017 - 21:09

    Mah, io ne vedo sempre meno, di cani e di gatti. Sarà perché (per i cani) li tengono chiusi in casa e li portano fuori di notte per fare pupù senza sacchetti e palette. O perché (per tutti e due) sono aumentati i ristoranti cinesi.

    Report

    Rispondi

  • ceva.paola

    05 Aprile 2017 - 19:07

    Nessun gatto azzannerà mai alla gola un bambino. Perciò col gatto famiglie al sicuro e prospere... Sia sempre benedetto il gatto!

    Report

    Rispondi

  • fabriziocelliforli

    05 Aprile 2017 - 19:07

    Proviamo a considerare un altro angolo visuale: io mi preoccupo quando NON VEDO più gatti laddove li vedevo; se poi ciò è abbinato alla presenza di cinesi nelle circostanze, allora mi allarmizzo e mi deprimo. Finchè c'è gatti, non c'è cinese che li mangia a guisa di conigli.

    Report

    Rispondi

  • fabrizia.lucato

    05 Aprile 2017 - 15:03

    Caro Langone, visto che Lei maledice single e gatti, immagino che sia sposato e abbia almeno cinque figli. O no?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi