Leggere la Seconda lettera di San Pietro al sindaco di Bonassola

Manda ti prego gli angeli in quella desolata parrocchia e che a ogni buon cristiano bonassolese ripetano quello che dissero a Lot

Leggere la Seconda lettera di San Pietro al sindaco di Bonassola

istruzione di Sodoma e Gomorra

San Pietro, “un parroco così è quello che vorrebbero tutti” dice il sindaco di Bonassola, il paese delle vacanze di Armando Cossutta, parlando del chierico locale che ha dichiarato importante il “riconoscere quell’amore profondo e bello vissuto anche dalle coppie omosessuali”. Non so a quale partito appartenga il sindaco di Bonassola, sarà uno dei tanti partiti estinzionisti che ingombrano il parlamento. Non so a quale chiesa appartenga don Giulio Mignani, non certo alla tua, alla mia, a quella di Cristo il cui Padre fece piovere su Sodoma zolfo e fuoco, lasciando, come scrivi nella Seconda lettera, “un segno ammonitore a quelli che sarebbero vissuti senza Dio”. Manda ti prego gli angeli in quella desolata parrocchia e che a ogni buon cristiano bonassolese ripetano quello che dissero a Lot: “Fuggi, per la tua vita. Non guardare indietro” (chi si volge verso simili preti diventa una statua di sale).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi