Che il progetto dell'area Expo si areni

Vidi la Parmalat poco prima del crac costruire una nuova, smisurata sede. Vidi la Rai poco prima di internet investire in 190.000 (centonovantamila) metri quadri a Saxa Rubra. Vidi il parlamento italiano poco prima di venire scavalcato da Bruxelles moltiplicare a mo’ di metastasi i suoi uffici nel centro di Roma.
Che il progetto dell'area Expo si areni

L'area Expo

Vidi la Parmalat poco prima del crac costruire una nuova, smisurata sede. Vidi la Rai poco prima di internet investire in 190.000 (centonovantamila) metri quadri a Saxa Rubra. Vidi il parlamento italiano poco prima di venire scavalcato da Bruxelles moltiplicare a mo’ di metastasi i suoi uffici nel centro di Roma. Molte organizzazioni poco prima di perdere la loro ragione d’essere perdono la testa e si lanciano in operazioni immobiliari megalomaniache a carico di contribuenti e creditori. Adesso l’università italiana, che in meno di un decennio ha perso il 20 per cento degli iscritti e ancora ne perderà per il formidabile mix di crollo demografico, crisi economica e cambiamenti strutturali del mondo del lavoro, vuole occupare l’area ex Expo. Fra Rho e Pero sognano di metterci anche Scienze motorie, ovvero gli aspiranti professori di ginnastica. Che il progetto dei fanatici di pertiche e spalliere si areni, che lo Stato risparmi 380 milioni, che le lauree vengano pagate da chi vuole farsi chiamare Dott.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi