I turchi come gli unni e l'Europa come i bizantini

Si noti la leggera somiglianza dei tre miliardi di euri da versare alla Turchia con il danegeld, il cosiddetto tributo danese che nell’alto Medioevo gli inglesi pagavano ai vichinghi pur di non essere invasi.

Si noti la leggera somiglianza dei tre miliardi di euri da versare alla Turchia con il danegeld, il cosiddetto tributo danese che nell’alto Medioevo gli inglesi pagavano ai vichinghi pur di non essere invasi. O con il tributo che l’imperatore Teodosio II nel quinto secolo pagava ad Attila per scongiurare scorrerie. Si sorvoli pure, se proprio lo si desideri, sulla perdita di dignità che questo versamento comporta, sulla certificazione di impotenza che i tre miliardi recapitano ai nostri stati e al super-stato di Bruxelles, sulla dichiarazione di fallimento che il tributo a Erdogan incolla su tutte le caserme, su tutti gli elicotteri, su tutti i carri armati, su tutti i blindati degli eserciti europei non più capaci di difendere le frontiere. Ma almeno ci si ricordi che i vichinghi e gli unni, dopo essersi arricchiti grazie agli inglesi imbelli e ai bizantini debosciati, invasero comunque.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi