Non saranno sufficienti le lenticchie a farmi prosperare nel 2016

Inizio l’anno leggendo Padre Amorth (“Saremo giudicati dall’Amore”, San Paolo) perché non saranno sufficienti le lenticchie a farmi prosperare nel 2016. Nonostante il titolo un po’ fuorviante, il grande esorcista parla ovviamente del diavolo. Che solo di rado agisce sulle persone attraverso tatuaggi e piercing (che pure “non giovano mai all’anima”), rock più o meno satanico, film dell’orrore… Molto più ordinariamente agisce attraverso la perdita del senso del peccato facendo passare per buone e giuste cose quali “convivenza, separazione, divorzio, tradimenti, aborto, nozze gay, eutanasia”. Tatuati e traforati sono soltanto poveri folcloristici untorelli, molto più pericolosi sono i parlamentari disponibili a votare le unioni e le adozioni omosessuali: “L’ossessione diabolica è un tipo di aggressione spirituale in cui il demonio dà allucinazioni fortissime. In questi casi la persona non è più padrona dei suoi pensieri e può esserci un impulso a compiere una profanazione”. Vade retro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi